Alessandro Di Virgilio diventa amministratore unico di Olimpia Insurance Broker

Alessandro Di Virgilio, direttore generale del Gruppo Olimpia, diventa amministratore unico di Olimpia Insurance Broker. 

Il Gruppo Olimpia commercializza i prodotti delle compagnie di assicurazioni attive sul London Market per rivenderli sul mercato italiano attraverso canali broker e intermediari.

Olimpia Insurance Broker è un broker grossista che commercializza la Elite Insurance Company per l’Italia. 

 

Con Olimpia Insurance abbiamo finalmente la possibilità di essere riconosciuti come leader del settore cauzioni e rischi tecnologici – spiega Alessandro Di Virgilio – Intermediamo più di 7 milioni l’anno di premi cauzione, specialmente nel settore degli appalti pubblici. Ma cosa ancora più importante, abbiamo un rapporto sinistri/premi storico inferiore al 5,0%, contro una media del mercato che si aggira intorno al 70%”.

 

Di Virgilio, 34 anni, risk manager, è anche direttore generale di Olimpia  S.r.l., agenzia rappresentante della Finworld S.p.A., intermediario finanziario “iscritto all’elenco 107” che opera esclusivamente nel settore delle cauzioni e delle fidejussioni. Da qualche anno ricopre la carica di socio Anra e Ugari.

 

Obiettivi di Olimpia Insurance Broker: ampliare il portafoglio diretto; avere una vera e propria rete interna di professionisti del settore “cauzioni e rischi tecnologici”, realizzare accordi strategici di collaborazioni con istituti di credito locali e mantenere il rapporto sinistri/premi inferiore al 5%, confermando l’attuale strategia di selezione e protezione del rischio in sede di assunzione.

 

“Il prossimo obiettivo, da realizzarsi nel breve termine – conclude l’amministratore unico di Olimpia Insurance Broker – è quello di prestare tutta la nostra collaborazione al fine di avere in c.d. regime di stabilimento sul mercato italiano l’Elite Insurance, il che ci consentirà di approcciare il mercato delle fidejussioni con limiti assuntivi di maggiore respiro, con una  maggiore gamma di prodotti, e questo allo scopo di consolidare le posizioni raggiunte e incrementare la clientela diretta”.