Ad aprile i promotori raccolgono 811 milioni

Ad aprile, le reti di promotori finanziari hanno rastrellato sul mercato 811 milioni di euro. È quanto emerso dai dati diffusi da Assoreti, che mostrano una raccolta in calo rispetto al mese precedente (1,3 miliardi il bilancio di marzo). In particolare, la ripartizione tra i vari comparti ha evidenziato come la contrazione dell’attività di raccolta sia riconducibile esclusivamente ai risultati ottenuti sulla componente amministrata. I prodotti del risparmio gestito, infatti, hanno registrato nel loro insieme un’affluenza di risorse nette pari a 662 milioni, con una crescita del 19,1% su marzo; il comparto amministrato, invece, con 150 milioni di euro, ha visto flussi di raccolta in calo rispetto al mese precedente (738 milioni).