Willis Re: stabili i rinnovi riassicurativi del 1° aprile

I rinnovi riassicurativi del 1° aprile sono stati completati in linea con le tendenze di inizio stagione, con prezzi di mercato stabili “praticamente in tutte le classi e territori”. La capacità era adeguata su tutta la linea e non ci sono stati cambiamenti materiali negli affari”, secondo l’ultimo rapporto sui rinnovi di Willis Re.

James Kent, CEO globale di Willis Re, ha spiegato che il panorama ha visto pochi cambiamenti dal 1° gennaio e. I risultati del mercato 2020 illustrano le sfide che l’industria riassicurativa globale deve affrontare: riduzione del reddito da investimenti, diminuzione delle riserve dell’anno precedente, aumento delle riserve per perdite Covid-19 e maggiore volatilità nella frequenza e nella gravità delle catastrofi naturali e delle perdite causate dall’uomo.

Nota che i risultati dei riassicuratori per il 2020, “corretti per le riserve di perdita Covid-19, hanno mostrato miglioramenti incoraggianti nei combined ratio sottostanti e le preoccupazioni immediate degli acquirenti sulla disponibilità di capacità e sui prezzi si sono dissipate, portando a un rinnovo ordinato”.

rinnovi