Verso due liste di minoranza per il nuovo cda Cattolica

di Anna Messia
Sarebbero in arrivo due liste di minoranza per il rinnovo del consiglio di amministrazione di Cattolica Assicurazioni, una in rappresentanza di gestori raccolti intorno ad Assogestioni e l’altra dei piccoli soci di minoranza. Proprio ieri la compagnia di Verona ha reso noto che, in relazione all’assemblea convocata per il 13-14 maggio, è stato prorogato il termine per la presentazione delle liste a domani, 21 aprile. La motivazione è legata al fatto che alla data del 18 aprile, inizialmente fissata come termine, era stata presentata una sola lista, quella messa a punto dal cda uscente, con il supporto di Spencer Stuart, che ha indicato per la presidenza l’ex ad di Bnl, Davide Croff. Pertanto, ai sensi dello Statuto e in conformità alle modalità operative per la presentazione della lista pubblicate il termine per la presentazione delle liste di minoranza è stato prorogato e le soglie previste per la legittimazione alla presentazione sono state ridotte alla metà, all’1,25% del capitale. In ballo, secondo lo statuto, c’è l’assegnazione di un quinto di consiglieri – tre posti sui 15 complessivi- che saranno tutti riservati alla lista di minoranza che riuscirà a coagulare il maggior numero di voti. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf