Nobis perfeziona l’acquisizione del portafoglio danni di Darag Italia

Con il provvedimento n. 89712/21, l’IVASS ha autorizzato il perfezionamento dell’acquisizione del portafoglio assicurativo rami danni di Darag Italia, la compagnia nata nel 2016 dall’acquisizione di Ergo Assicurazioni e rafforzatasi nel 2019 con l’incorporazione del portafoglio rami danni della filiale italiana di DONAU Versicherung AG, da parte di Nobis Assicurazioni.

Oggetto della transazione sono stati i circa 52 milioni di euro di premi, costituiti per il 68% da polizze Auto (Rc Auto e CVT) e per il 32% da polizze Rami Elementari offerte al pubblico attraverso una rete di 132 agenzie distribuite sull’intero territorio nazionale.

L’operazione prevede inoltre il trasferimento in Nobis di parte dell’attuale personale Darag impegnato nelle aree assuntiva, tecnica e commerciale relative al portafoglio stesso.

Nobis Assicurazioni ha chiuso il 2020 con una raccolta premi nei rami danni che passa da 228 a 238 milioni di euro (+ 4,1%), l’utile netto che si attesta a 13,2 milioni di euro, facendo registrare un ROE di 22,3%, e con il patrimonio netto che passa dai 58,8 milioni di euro del 2019 ai 71,9 milioni del 2020 (+ 22%). Per quanto riguarda i rami vita, il 2020 è stato il primo esercizio completo di gestione della compagnia Nobis Vita, che ha visto la raccolta premi passare da 15,9 a 62, 1 milioni con una sostanziale stabilità del Ramo I e un significativo incremento nel Ramo III, dove la Compagnia prevede gli sviluppi futuri.