L’Agente risponde dei danni per ogni fatto illecito del proprio subagente

A cura di Bianca Pascotto

L’inserimento del subagente nella struttura organizzativa dell’agente determina quel vincolo che, indipendentemente dall’esistenza di un rapporto di subordinazione o di continuità dell’incarico affidato al procacciatore, rende l’agente univocamente responsabile per l’operato del subagente ai sensi dell’art. 2049 del codice civile. L’obbligo per l’agente di risarcire i danni causati a terzi dalla condotta illecita del suo procacciatore sorge, ogni qualvolta l’incarico affidato al subagente sia stata l’occasione per commettere l’illecito o comunque lo abbia agevolato con la sola esclusione che l’evento si sia verificato in un ambito del tutto esterno al rapporto sub agenziale.

IL FATTO

Tizio evoca avanti il Tribunale di Siena Caio (procacciatore) Alfa (agenzia) e la compagnia X spa, per ottenere la restituzione dell’importo di € 25.000 versati a Caio in costanza della sottoscrizione di una polizza vita presso l’agenzia Alfa, oltre al rendimento annuo del 3,50% previsto in polizza.

Nell’occorso Tizio aveva pagato la somma del premio con assegno bancario non intestato all’agenzia ma lasciato in bianco su indicazione del subagente Caio, persona a lui nota da tempo.

Quest’ultimo non provvedeva a versare all’agente Mevio alcunché ma si intascava la somma e non perfezionava a favore di Tizio alcuna polizza.

Si costituisce in giudizio la sola Alfa non contestando i fatti ma sostenendo che non poteva essere ritenuta responsabile per la condotta di Caio ai sensi dell’art. 2049 c.c (responsabilità dei preposti e dei datori di lavoro) perché Caio era un semplice procacciatore e non un dipendente; inoltre in capo a Tizio deve ravvisarsi una concorrente responsabilità per aver rilasciato un assegno in bianco, anziché intestarlo all’agenzia. Chiede poi che in caso di sua condanna a risarcire l’attore, venisse contestualmente condannato Caio a manlevarla di ogni somma e spesa eventualmente posta a suo carico.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata

agente