Per contrastare le frodi bisogna ridurre i termini prescrizionali del diritto risarcitorio

DIREZIONE ANTIFRODE

Intervista all’Avv. Angela Fiorella responsabile antifrode Prima Assicurazioni

Autore: M.R. Oliviero
ASSINEWS 330 – maggio 2021

Avv. Fiorella , attraverso quale percorso professionale arriva ad occuparsi di antifrode assicurativa?
Il mio è stato un percorso multidisciplinare caratterizzato dalla vocazione all’approfondimento e dalla costante curiosità per le novità. Dopo un percorso di studi giuridico ed esperienze che mi hanno portato da Shanghai a Londra, iniziando dal lavoro di liquidatrice mi sono appassionata ai sinistri e ho alternato esperienze in imprese assicurative, all’attività libero professionale in Italia e all’estero, dove ho curato aspetti relativi alla gestione sinistri, compliance e consulenza legale direzionale. Ho lavorato per primarie imprese di outsourcing sinistri e ho svolto anche il ruolo di Business Expert per la progettazione e fornitura di servizi assicurativi (perizie, corrispondente sinistri esteri, gestione reclami, antifrode).
La vita può riservare sorprese. Nel mio caso mi ha consentito di conoscere in modo approfondito ogni sfaccettatura della liquidazione sinistri. Dalla gestione dell’impresa in LPS ai sinistri CARD. Dal mondo delle flotte, alle peculiarità dei sinistri esteri. L’importanza dell’integrità e competenza dei fornitori, oltre che le verifiche sulla rete peritale e investigativa. La possibilità di lavorare con aziende e processi molto diversi è stata per me un grande tesoro esperienziale per approcciare con risolutezza le più disparate fattispecie che concernono le frodi assicurative.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata