Conoscere per deliberare

MERCATO

Autore: Fausto Panzeri

ASSINEWS 329 – aprile 2021 

Un approfondimento sui dati del 2019. Le regioni più virtuose nella rc auto. Cresce la spesa sanitaria privata. Gli assicuratori per l’economia del paese

Dice un vecchio adagio che l’appetito vien mangiando. Essendo goloso potrei condividere questa affermazione che qualsiasi dietologo respingerebbe contestandone, con fermezza, la fondatezza. L’adagio, peraltro, mi sembra, tuttavia, applicabile anche a chi tenta di approfondire la lettura delle evidenze statistiche per trarne spunti di riflessione.

L’analisi dei dati relativi al mercato assicurativo italiano, per fare un esempio, fornisce, in molti casi, lo spunto per valutare le tendenze che i numeri stanno palesando e le eventuali azioni che il management delle imprese potrebbe (dovrebbe) intraprendere per modificarne la spinta inerziale. Più ci si addentra nella lettura, più aumenta l’esigenza di avere informazioni sempre più dettagliate e analisi puntuali.

Come dicevamo: “l’appetito vien mangiando”. Dalla lettura dei bilanci si possono rilevare sia lo sviluppo dei vari rami assicurativi che il costo per la liquidazione dei sinistri e l’incidenza delle spese generali e degli oneri provvigionali per ogni ramo.

Non si riesce, tuttavia, a comprendere quanto del portafoglio di questi rami sia riferibile alla clientela privata oppure alla copertura dei rischi aziendali, così come non si riesce agevolmente a comparare la spesa assicurativa con quella pubblica, nell’ambito infortunistico e sanitario, o a rilevare immediatamente l’importanza degli investimenti effettuati dal settore assicurativo e riferibili al PIL nazionale.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata