Sapio e Allianz insieme per l’ospedale in Fiera Milano

Allianz e il gruppo Sapio sono partner al fianco della Regione Lombardia per il nuovo ospedale di terapia intensiva realizzato nella ex Fiera Milano, inaugurato lo scorso 31 marzo. La struttura, con 200 posti letto, può contare sugli impianti per la distribuzione di ossigeno e gas medicali forniti dal Gruppo Sapio insieme con Allianz.
Gli impianti, che sono stati realizzati da una squadra complessiva di 60 tecnici Sapio, che hanno lavorato giorno e notte in 10 giorni per completare la prima tranche di installazione di 5.000 metri di tubi per servire i primi posti letto della terapia intensiva, sono costantemente alimentati da tre serbatoi, per far fronte al fabbisogno di ossigeno dei pazienti ospedalizzati. Il complesso dispone di un serbatoio da 12 mila litri di ossigeno liquido medicale e un altro da 20 mila litri di azoto liquido per la produzione di aria medicale sintetica. Un terzo serbatoio da 30 mila litri di ossigeno liquido medicale farmaco è destinato all’ossigenoterapia.

Allianz al fianco del comune di Trieste. Inoltre, il Gruppo Allianz ha deciso di sostenere il comune di Trieste nell’aiutare il sistema economico e sociale del territorio. «In questo momento difficile per il Paese e per la nostra città dovuto alla lotta contro il nemico comune del Covid-19, un importante segnale positivo arriva dal rafforzamento del senso di comunità e dall’impegno concreto di tutti, in base ai propri comportamenti e capacità, nel contribuire per superare insieme questo momento e poterne uscire più forti, sia come singoli che come sistema territoriale. Un esempio concreto di ciò è l’importante sostegno economico che il Gruppo Allianz ha deciso di dare alla città di Trieste», ha dichiarato il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, che in questi giorni si è sentito con i vertici del gruppo assicurativo. «Allianz, già concretamente impegnata sia nello sport cittadino con il basket che a livello culturale con la Fondazione del Teatro Verdi, è nuovamente intervenuta nei confronti della città di Trieste. Domani (oggi, ndr) nella riunione di Giunta individueremo i settori più critici e le misure cui destinare queste importanti risorse, sempre nell’ottica di contribuire ad aiutare il sistema economico e le famiglie del territorio. Questa guerra contro il coronavirus la vinceremo e ne usciremo migliori come comunità».
«E’ un dovere per noi dare il nostro contributo alle fasce più deboli in una realtà come Trieste, dove siamo fortemente presenti», ha commentato l’amministratore delegato di Allianz Giacomo Campora.
© Riproduzione riservata

Fonte: