Risultati positivi nel 2019 per l’assicuratore sanirario europeo Relyens

Gruppo mutualistico europeo specializzato in risk management presso gli operatori sanitari e i territori, Relyens ha proseguito la propria trasformazione nel 2019 consolidando le attività storiche e affermando la propria dimensione europea attraverso i marchi Sham, Sofaxis e Neeria.

Il Gruppo annuncia in una nota un anno di crescita sostenuto dalla diversificazione delle sue attività ma anche caratterizzato da un contesto di mercato difficile, in particolare in Francia.

A livello di gruppo sono stati  raccolti 891 mln € di premi (di cui 378 mln € in assicurazioni proprietà e sinistri e 513 mln € in assicurazioni di persone) in aumento del 5% (847 mln € nel 2018). Il fatturato è aumentato del 6% a 484 mln €. Questo risultato si suddivide tra le attività assicurative, le attività di intermediazione e le attività di servizi: risk management, consulenza e formazione.

Il gruppo ha chiuso tuttavia con una perdita di 5,7 mln € (16 mln € nel 2018). Tale performance negativa è dovuta a molteplici fattori, tra cui una pressione competitiva ancora più forte, in particolare sui mercati storici (Mercato Operatori Territoriali, Mercato socio-sanitario francese); una situazione di tensione sul Mercato socio-sanitario francese; un’evoluzione della giurisprudenza del Consiglio di Stato relativa al risarcimento del danno professionale per le vittime minori in Francia costringe ad aumentare il livello globale di accantonamenti complementari di 28,2 mln €.

I fondi propri raggiungono 343,6 mln € (rispetto a 342,2 mln € nel 2018). Il Gruppo mantiene un coefficiente di solvibilità a 154% (170% nel 2018).

L’agenzia di rating internazionale AM Best ha, anche quest’anno, sottolineato la solidità finanziaria del Gruppo mantenendo un rating “A- prospettive stabili”.