Premio medio RCA in calo a 339 euro nel I trimestre

E’ in calo dell’1% a marzo il premio medio RCA, a 339 euro dai 343 dello stesso periodo di un anno prima. In particolare, il premio medio delle autovetture risulta, nello stesso periodo, in riduzione dello 0,7%, passando da 346 a 343 euro. In diminuzione anche il premio medio dei motocicli che segnano una riduzione del 3,3% (da 234 a 226 euro).

E’ quanto emerge dai dati relativi all’andamento del premio medio per la copertura RC auto per i contratti che sono giunti a rinnovo nel mese di marzo 2020, pubblicati dall’ANIA.

Continua la diminuzione anche per il premio medio dei ciclomotori  (-1,9%), che a marzo 2020 è pari a 153 euro (era 156 euro a marzo 2019). I dati evidenziano che prosegue, quindi, il calo dei premi medi R.C. Auto e la flessione del mese di marzo (-1,0%), anche se lievemente inferiore a quelle registrate nella seconda parte dell’anno precedente, protrae il più lungo periodo di riduzione dei premi medi che il mercato italiano abbia mai registrato e che ha avuto inizio nell’autunno del 2012.

Dal marzo 2012 il premio medio per il totale dei veicoli è calato di 110 euro (-24,4%) dai 449 euro pagati in media; le riduzioni (rispetto all’anno precedente) sono state le seguenti: -12 euro nel 2013, -29 euro nel 2014, -27 euro nel 2015, -20 euro nel 2016, -12 euro nel 2017, -6 euro nel 2018,  -3 euro nel 2019 e -4 euro nel 2020.

Clicca qui per la statistica completa.

Premio medio RCA