Polizza RCA con targa errata – responsabilità dell’intermediario

IL VOSTRO QUESITO

Abbiamo stipulato una polizza RCA digitando la targa errata.
Il cliente è stato fermato dall’autorità che, notando la scopertura assicurativa, ha provveduto ad emettere relativo verbale e sequestro del mezzo. Appena venuti a conoscenza dell’accaduto abbiamo provveduto a rettificare la targa fin dall’origine sul portale ANIA, dando così la regolare copertura assicurativa al mezzo. Il cliente, nonostante il nostro invito a non procedere con il pagamento del verbale, ha comunque provveduto ed ora ci richiede il rimborso della sanzione e dei disagi subiti a seguito del fermo del mezzo. Considerato che si tratta di un mero errore umano – sono stati invertiti due numeri della targa – e comunque ci siamo attivati subito per cercare di rimediare all’errore, esiste qualche sentenza e/o legge che possa aiutarci in questo senso.
Nel ringraziarvi, porgiamo cordiali saluti.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati