Roost farà parte dell’IoT Insurance Observatory

Roost, società del settore delle soluzioni home telematics per il settore assicurativo, ha annunciato che entrerà nel gruppo di membri dell’IoT Insurance Observatory. Il gruppo include oltre 50 top player del mondo IoT assicurativo provenienti da tutto il mondo. La nuova collaborazione sarà inaugurata con uno speech da parte di Roost che si svolgerà durante la sessione plenaria del 7 maggio a Milano.

Roost è una compagnia tecnologica con sede a Sunnyvale, California e ha sviluppato una piattaforma connessa di sensori che rappresenta il top di gamma per quanto riguarda la semplicità di installazione, essendo la modalità più economica per gli assicuratori di offrire soluzioni telematiche per la casa. Tra i prodotti sviluppati da Roost ci sono la batteria “Roost Smart Battery” e il sensore per il depistaggio di perdite d’acqua e di congelamento “Roost Smart Water Leak and Freeze Detector”. Il principale approccio go-to-market di Roost avviene tramite assicuratori che propongono le offerte ai propri clienti. L’effetto è una riduzione del costo dei sinistri (il costo dei sinistri collegati a incendi e perdite d’acqua è di $20 miliardi all’anno negli Stati Uniti) al quale si aggiunge un maggiore engagement lato assicurati tramite un’esperienza digitale ricca di contenuti che si svolge in-app, con impatto sulla ritenzione e acquisizione dei clienti.

IoT Insurance Observatory è un think-tank globale che raggruppa oltre 50 assicuratori, istituzioni e player del mondo IoT, con l’obbiettivo di discutere e analizzare il grande potenziale del trend più maturo dell’InsurTech e le sfide che questo porta per il business assicurativo.