IVASS: segnalati nuovi siti di intermediari irregolari

La distribuzione di polizze assicurative per il tramite del sito www.assicurazionibreve.com è irregolare. Le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

Nel sito è pubblicato il numero di iscrizione al RUI di un broker, regolarmente iscritto nel Registro Unico degli Intermediari tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte dal sito medesimo.

Anche il sito www.assicurazionifacili.org è irregolare, le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

Il sito “www.assicurazionifacili.org” utilizza il numero di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari – RUI, tenuto dall’IVASS, di un intermediario regolarmente iscritto, ma del tutto estrano alle attività svolte tramite il sito in questione. L’intermediario ha segnalato i fatti all’Autorità Giudiziaria.

L’IVASS raccomanda di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea.

Fonte: IVASS