IASSICUR DBI E LE PRINCIPALI FAMIGLIE DI DASHBOARD: CONTABILITÀ GENERALE E FATTURAZIONE ELETTRONICA

NOTIZIA SPONSORIZZATA

Nel numero di marzo di ASSI­NEWS, abbiamo cominciato ad af­frontare il mondo delle dashboard personalizzate di IAssicur DBI: la risposta più efficiente alla gestione manageriale completa dei principa­li aspetti aziendali.

Nate dall’incon­tro tra l’intelligenza artificiale e la business intelligence, le dashboard consentono un controllo globale dei più importanti indicatori azien­dali (ottenendo dati e indici anche molto complessi): grazie alle nuove famiglie di dashboard, il dato non viene solo proposto e messo in re­lazione con il passato, ma proietta­to ed elaborato in termini di sup­porto alle decisioni del manager.

Con un semplice click è ora possibi­le visualizzare l’area aziendale desi­derata tramite visualizzazioni grafi­che ad hoc: IAssicur DBI è in grado di produrre un numero potenzial­mente illimitato di dashboard, e il loro utilizzo rivoluziona totalmente il modo di lavorare, sia da un pun­to di vista puramente operativo, sia da un punto di vista di controllo delle operazioni stesse.

Nello scorso numero abbiamo quindi affrontato una delle princi­pali famiglie di dashboard coinvolte nell’operatività giornaliera: la Dashboard Titoli, nata con lo scopo fondamentale di evidenziare tutte le attività riguardanti il controllo e la gestione operativa dei titoli (DSLIP).

In questo numero di aprile, invece, parleremo di un’altra famiglia di dashboard molto utile alla operatività azien­dale: la Dashboard Contabilità Generale (CG e FE).
Tutto ciò che ha a che fare con l’intricato mondo della contabilità – compreso il nuovo sistema di Fatturazione Elettronica – è ora facilmente accessibile, a qualsiasi livello di personalizzazione, all’ufficio am­ministrativo dell’azienda.  

Questa famiglia di Dashboard ha come obiettivo fondamentale quello di evidenziare tutte le attività riguardanti il controllo e la gestione operativa della contabilità.
In un solo colpo d’occhio è possibile osservare la reale situazione dei saldi per banca, quelli per compagnia e i saldi produttori per estratti conto; i debiti verso i fornitori e le fatture da pagare da una parte, i crediti verso i clienti – sia per polizze sia per fatture – dall’altra, fino alla completa espo­sizione della situazione “bilancini” – divisa per conto economico/patrimoniale e per anno in corso/precedente: tutti gli aspetti prin­cipali della contabilità possono essere gestiti, controllati e supervi­sionati in tempo reale.

Non solo, è possibile inoltre inserire una schermata specifica che evidenzi le ultime prime note effettuate nel periodo di riferimen­to desiderato e il tutto avviene in perfetto stile IAssicur DBI: ogni utente – all’interno dello stesso ufficio amministrativo – può ave­re accesso alle personalizzazioni stabilite o desiderate a seconda dell’esigenza e della tipologia dei permessi che possiede.  

La famiglia di Dashboard FE può essere vista come un sot­togruppo della precedente, ma merita un discorso a parte, data l’attualità dell’argomento. Lo scopo fondamentale della FE è quello di consentire il com­pleto controllo del flusso della fatturazione elettronica.
Dalle fatture passive ricevute a quel­le registrate; dalle fatture attive da trasmettere, a quelle da con­segnare e consegnate o rifiuta­te dall’hub, fino a quelle annul­late: la dashboard FE gestisce il giro delle fatture elettroniche ed è in grado di aggiornare l’u­tente sullo stato in cui si trova la singola fattura.

Inoltre, trami­te la funzione specifica, è possi­bile registrare le fatture passive con il minimo sforzo: IAssicur, infatti, è in grado di proporre la maschera di registrazione con il 90% dei campi già pre-compila­ti, velocizzando ulteriormente i vari processi di immissione dati e lasciando all’utente il “sem­plice” compito di controllo e rifinitura necessari alle proprie esigenze.

In generale, l’utilizzo delle da­shboard è uno di quei passaggi tecnologici che segnano un’e­poca: c’è un tempo precedente e un tempo successivo alla loro introduzione all’interno dell’a­zienda.
Non è solo una rivolu­zione concettuale del modo di lavorare, ma è un sistema che permette a tutti i componenti dell’azienda di gestire, controlla­re e rettificare – in tempo reale – ogni singolo step del proprio lavoro quotidiano.

Una volta provate, è impossibi­le tornare indietro!