Cattolica Assicurazioni lancia “Active Auto”

Cattolica Assicurazioni lancia il nuovo prodotto Active Auto (sul mercato dal 1 maggio nelle agenzie del Gruppo), con il quale è disponibile un nuovo device autoinstallante di ultima generazione chiamato Active box, da collocare sul parabrezza dell’auto e da collegare all’Active App accessibile comodamente da smartphone.

Il device è installabile con facilità dall’utente e permette al guidatore in difficoltà di ricevere un aiuto in tempo reale. Cattolica punta quindi su protezione, prevenzione e innovazione per un prodotto pensato in particolare per i millennials e per gli utenti delle aree metropolitane e che propone ulteriori servizi avanzati che premiano lo stile di guida del conducente, oltre alle consuete garanzie di responsabilità civile, incendio e furto.

Il prodotto è stato sviluppato nell’ambito di una recente partnership strategica con un primario operatore tecnologico specializzato nella fornitura di servizi per la Connected Life.

Active Auto permette di accedere ai servizi di emergenza disponibili h24 e a tutto il mondo dei servizi di assistenza. In caso di incidente grave, il sensore presente nella Active box è in grado di riconoscere l’impatto e di allertare la centrale operativa, che si mette in contatto con il conducente. In caso di mancata risposta, la centrale attiva automaticamente i soccorsi, richiedendo anche l’intervento di un’ambulanza sul luogo dell’incidente. Il conducente può inoltre attivare i servizi direttamente dall’app o dalla Active box: con un click il cliente può contattare la centrale operativa e richiedere l’intervento di un carro attrezzi o consultare le carrozzerie convenzionate Cattolica più vicine al luogo dell’evento. La protezione si estende anche ai casi di furto o rapina, perché grazie a un innovativo dispositivo – l’Active Security – è possibile assicurare una maggiore difesa e un valido aiuto nel rilevare la geolocalizzazione del veicolo, con maggiori possibilità di ritrovare la propria vettura.

Inoltre, per essere in linea con le nuove forme di mobilità degli italiani, la nuova generazione di prodotti Cattolica prevede anche l’estensione gratuita della copertura infortuni del conducente e dell’assistenza legale anche nel caso di utilizzo di un veicolo terzo in forma di Car Sharing.

L’applicazione per smartphone dedicata – Active App – permette al cliente di monitorare il suo stile di guida grazie ad un indicatore sintetico (indice di merito) attribuito sulla base di alcuni parametri, tra cui km percorsi in un anno per strada e fascia oraria, rispetto dei limiti di velocità, accelerazioni e decelerazioni. Active Auto garantisce poi dei vantaggi già dal primo anno riservando ai clienti un beneficio del 15% sulla tariffa RC. I guidatori più virtuosi ricevono un ulteriore sconto fino al 15% al rinnovo, con premio in riduzione rispetto a quello pagato l’anno precedente. Per chi installa anche l’Active Security è prevista una riduzione tariffaria della garanzia furto del 60% con contestuale azzeramento dello scoperto. Inoltre i conducenti in possesso di vetture già dotate di sistemi di sicurezza evoluti – come il sistema di frenata automatica di emergenza – potranno godere di un ulteriore 5% sconto. Active App include un ecosistema di benefici per il cliente. Ad esempio l’app è in grado di informare sulle condizioni meteo e inglobare le segnalazioni di punti stradali particolarmente pericolosi, fornendo indicazioni personalizzate sui percorsi da compiere sulle strade italiane.