La spagnola Cnp pronta ad altre acquisizioni in Italia

Cnp Partners è pronta a nuove operazioni in Italia replicando quando fatto l’anno scorso con l’acquisizione del portafoglio Vita da 600 milioni di Barclays Vida e Pensiones per circa 10 milioni di euro. Ad annunciarlo a MF-Milano Finanza è stato Arcadio Pasqual, country manager Italia di Cnp Partners e Cnp Assurances, commentando i dati del bilancio 2016. Per Cnp Partners, società spagnola del gruppo Cnp Assurances, attiva anche in Italia, l’anno scorso si è chiuso con premi complessivi in crescita del 51% a poco meno di 332 milioni, oltre la metà dei quali (circa il 55%) è arrivata appunto dalla Penisola. «Le riserve tecniche sono salite a 1.796 milioni con un incremento dell’82%», ha aggiunto Pasqual, «grazie anche all’operazione con Barclays». Mentre l’utile netto è stato di 3,4 milioni (più che sestuplicato rispetto al 2015). La società (che distribuisce in Italia tramite banche medio piccole, reti di consulenti finanziari e private banker) conta di replicare tale andamento nel 2017, ha dichiarato Pasqual, che ha sottolineato la qualità della raccolta realizzata. «Più della metà è composta da polizza unit linked», ovvero da prodotti che richiedono un minor assorbimento di capitale. In Italia, in particolare, la raccolta di questo tipo di prodotti è stata positiva per 71,3 milioni, con un incremento del 110% grazie in parte anche all’incorporazione del portafoglio di Barclays, che potrebbe essere presto seguita da nuove operazioni. «Siamo interessati a effettuare in Italia altri acquisizioni di questo tipo», ha infatti concluso il manager. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf