Consumi, Confcommercio: continua crescita modesta, +0,6% a marzo

L’indicatore dei consumi Confcommercio (Icc) ha registrato a marzo una crescita dello 0,1% rispetto a febbraio ed un incremento dello 0,6% su base annua.

I consumi, seppure in modo discontinuo e con toni non particolarmente brillanti, consolidano, sulla base delle indicazioni che emergono dalla media mobile a tre mesi, la moderata tendenza al recupero in atto ormai da luglio dello scorso anno.

 

La dinamica dei consumi, sottolinea l’associazione, è  d’altra parte coerente con un quadro congiunturale caratterizzato, in questo inizio d’anno, da andamenti altalenanti che pur in un contesto di graduale miglioramento riflettono le debolezze e le incertezze che gravano sull’economia italiana ed internazionale.