ANDIA sbarca in Europa

1102

ANDIA, Associazione Nazionale Dirigenti Imprese Assicuratrici, entra in A.E.C.A., Association Europeenne des Cadres de l’Assurance

A poco più di tre mesi dalla fondazione, Andia (Associazione Nazionale Dirigenti Imprese Assicuratrici), frutto di un importante e significativo spin-off di Fidia e dell’ingresso di nuovi e numerosi Dirigenti in servizio e in quiescenza, prima associazione in Italia per numero di associati in servizio, entra in A.E.C.A, Association Européenne des Cadres de l’Assurance.

ANDIA, dopo aver completato il proprio accreditamento in Italia presso le Istituzioni, Authoriy, Enti Bilaterali, Aziende e altre associazioni di categoria, guarda all’Europa.

ANDIA è stata accettata quale unica rappresentante dei dirigenti assicurativi italiani in AECA, Association Européenne des Cadres de l’Assurance, a sua volta appartenente a CEC, Confédération Européenne des Cadres. “Per la nostra Associazione – dichiara il Presidente Paolo Aicardi – si tratta di un grande riconoscimento, che ci mette sullo stesso piano delle più importanti Associazioni europee di categoria, premiando il nostro grande sforzo organizzativo e professionale”. ANDIA nasce infatti dall’esigenza di avere un’associazione unica nazionale che riveda completamente la proposta associativa dei Dirigenti per i Dirigenti su tre livelli: organizzativo, rappresentativo e negoziale. In modo da promuovere il ruolo del Dirigente e di rappresentarlo in ogni sede, superando interessi corporativi ormai anacronistici e strutture associative territoriali non più coerenti con l’evoluzione del mercato.

SHARE