Anbang: salta l’accordo per l’acquisizione di Fidelity & Guaranty Life

Accordo saltato fra la cinese Anbang e l’americana Fidelity & Guaranty Life (FGL). La compagnia di Pechino lascerà cadere l’intesa che le avrebbe permesso di acquisire la compagnia vita statunitense per una spesa complessiva di 1,6 miliardi di dollari, non avendo tutti i requisiti chiesti dall’Authority per dare il via libera all’operazione. Pur avendo ottenuto il via libera dal Committee on Foreign Investment in the United States (CFIUS), Anbang si è dovuta fermare di fronte al muro eretto da alcuni uffici governativi e regulator degli stati interni che controllano le offerte che arrivano dall’estero per potenziali problemi di sicurezza nazionale.

L’accordo fra le due società era stato firmato nel novembre del 2015 e nel corso del tempo è stato oggetto di diverse estensioni. Considerate le difficoltà emergenti per chiudere l’operazione la compagnia di Pechino ha deciso di abbandonare la partita.