Generali brand leader, avanzano Eni ed Enbel

di Mattia Franzoni
Generali si conferma il marchio italiano di maggior valore. È quanto emerge dalla classifica di Brand Finance. In media, i 50 principali marchi registrati italiani aumentano il valore economico in euro del 4% ma, a causa del cambio, perdono il 6% del valore espresso in dollari. I 500 principali marchi mondiali crescono invece del 7% in dollari, mentre i 50 principali brand italiani perdono terreno rispetto ai competitor globali perché si sta alzando il livello della competizione: i brand cinesi stanno andando fortissimo.

Eni ed Enel sono i marchi italiani Winners 2016, perché aumentano più degli altri il valore del marchio. Inoltre, in termini di valore economico, anche Luxottica , Ferragamo e Ferrero, sono cresciuti bene. Stanno lavorando molto bene in termini di solidità del marchio anche Lavazza, Edison , Luxottica , Benetton e Maserati. Ad esempio Maserati ha finalmente raggiunto un rating AAA-, avvicinandosi a Ferrari che ha un rating AAA. La classifica dei primi dieci brand vede la compagnia triestina guidata da Philippe Donnet, Eni e Enel rispettivamente al primo, secondo e terzo posto, seguiti da Telecom, Intesa Sanpaolo, Gucci, Fiat , Ferrari , Unicredit e Prada. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf