Atradius, il 94% registra ritardi di pagamenti nel 2015

Il 94% delle aziende in Italia ha registrato ritardi di pagamento su fatture commerciali nel 2015 mentre, in media, il 45% del valore totale delle fatture commerciali nel nostro Paese e’ risultato non pagato alla scadenza.

E’ quanto emerge dal Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento tra aziende, indagine per l’Europa Occidentale, pubblicato dal gruppo leader nelle assicurazioni dei crediti commerciali e nel recupero crediti.

Secondo il sondaggio, condotto su 3000 aziende in 13 paesi europei, circa il 90% delle aziende dell’Europa occidentale intervistate ha registrato ritardi di pagamento su fatture commerciali da parte delle aziende loro clienti, con una media del 40% del valore totale delle fatture emesse non pagato alla scadenza. L’Italia è, si legge in una nota, insieme alla Grecia il paese con la maggiore incidenza di ritardi di pagamento su fatture commerciali sul mercato domestico, mentre il Regno Unito presenta la maggiore incidenza di ritardi di pagamenti da parte di clienti esteri.