Atlante punta sulle Casse, da Generali possibili altri 100 mln

Si guarda alle casse previdenziali per allargare la dotazione patrimoniale di Atlante. Lo scrive Il Sole 24 ore spiegando che la fase di commercializzazione del fondo è infatti al rush finale. Giovedì 28 si chiuderanno i termini per le sottoscrizioni da parte degli investitori. E a quel punto si capirà su quale capitale effettivo potrà contare il fondo creato per stabilizzare il comparto bancario.

Un altro soggetto che potrebbe puntellare la sua partecipazione in Atlante è Generali Assicurazioni. Il cda della compagnia ha preso un impegno a versare in Atlante fino a 150 mln. Ma Trieste, secondo il quotidiano economico, sarebbe pronto a mettere sul piatto altri 100 mln, per un contributo complessivo fino a 250 mln in cambio di una maggiore presenza di figure indipendenti nel Comitato degli investitori del fondo.