AEC Master Broker apre il suo Branch Office a Londra

AEC Master Broker ha aperto dallo scorso 1 Febbraio una nuova Branch Office di Londra.

AEC Master Broker, che dal 2010 è il LLOYD’S Broker del gruppo, dopo le tre sedi già operative tra Roma e Milano, sbarca con una stabile organizzazione nel Regno Unito.

La Rappresentanza Generale per il Regno Unito di AEC Master Broker è già operativa, avendo ottenuto tutte le autorizzazioni ad operare dalla Financial Conduct Authority britannica.

Contestualmente AEC Master Broker ha rinnovato direttamente con il proprio codice AEC\1194 tutti i Binder in scadenza dal dicembre 2015 con alcuni tra i maggiori Sindacati operanti sul mercato dei LLOYD’S in modo da rendere il Gruppo AEC totalmente autonomo nel piazzamento e nella gestione del proprio business, rafforzando lo storico rapporto con il mercato dei Lloyd’s iniziato nel 2001 da AEC S.p.A con l’accreditamento quale Corrispondente e Coverholder dei LLOYD’S.

Per ribadire il legame di AEC con il Lloyd’s Market, con cui nel 2015 è stato collocato oltre il 70% dei premi, e la volontà di garantire un servizio sempre più tempestivo ai propri 630 corrispondenti, è stato deciso di aprire la sede londinese al settimo piano del Lloyd’s Building, allo storico indirizzo di One Lime Street.

Elisabetta Ibba, già Consigliere di Amministrazione, responsabile dell’intermediazione e dello sviluppo dei nuovi progetti di AEC Master Broker, diventa da oggi anche “Lloyd’s markets – Manager London office” e assume quindi la responsabilità dell’ufficio londinese.

«Un altro traguardo del Gruppo AEC, raggiunto in occasione del 15° anniversario – ha affermato Fabrizio Callarà, Fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo AEC – Voluto con tutta la passione e la determinazione di cui siamo dotati, che ci permetterà sia di migliorare il servizio ed i tempi di risposta ai nostri corrispondenti, sia di cogliere le enormi opportunità offerte dalla vicinanza e dalla partnership strategica con il principale mercato assicurativo mondiale, direttamente dall’interno del Lloyd’s building».