Giudizio risarcitorio proposto nei confronti del datore di lavoro

In un giudizio risarcitorio proposto nei confronti del datore di lavoro, è indispensabile fornire tutti gli elementi fattuali necessari affinché sia apprezzabile un colpevole inadempimento di costui, non potendo il lavoratore limitarsi a dedurre di aver riportato un danno in occasione o durante la prestazione lavorativa.

E’ stata respinta, nella fattispecie, la domanda risarcitoria avanzata da un lavoratore coinvolto in un sinistro mentre era alla guida dell’auto aziendale, atteso che la responsabilità del datore di lavoro non poteva essere affermata sulla sola deduzione che il lavoratore aveva patito un incidente mentre si trovava alla guida della vettura aziendale, per lavoro.

Cassazione civile sez. lav., 23/12/2014 n. 27364