Furto – dimostrazione del possesso degli oggetti rubati

IL VOSTRO QUESITO

Capita spesso che all’assicurato che ha subito un furto presso la propria abitazione, il perito chieda dimostrazione del possesso degli oggetti rubati (soprattutto per gioielli e preziosi).

Poiché è risaputo che la maggior parte degli assicurati non ha la relativa documentazione di acquisto (vuoi perché sono cose possedute da svariati anni, vuoi perché sono cose ricevute in regalo) è corretto e legale che la compagnia rifiuti il risarcimento di detti oggetti? 

Potrebbe essere valida una dichiarazione dell’assicurato fatta alle competenti Autorità?           

 

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati