Solvency 2: l’Eiopa lancia la consultazione sulle misure transitorie

L’Eiopa vuole portare avanti il progetto Solvency II, malgrado l’assenza al momento di consenso politico.

L’authority europea ha infatti lanciato lo scorso 27 marzo, una consultazione pubblica sulle misure transitorie che dovranno entrare in vigore il 1° gennaio 2014 per aiutare i supervisori nazionali e gli organismi assicurativi a prepararsi al futuro regime prudenziale basato sui rischi, la cui data di entrata in vigore sarà probabilmente spostata al 1° gennaio 2016.

Fino al 19 giugno c’è la possibilità di inviare commenti sulle 57 misure e in autunno l’Eiopa conta di pubblicare la versione definitiva per un’applicazione progressiva e proporzionata.

Queste guidelines, ha precisato Gabriel Bernardino, non riguardano alcun punto del Pilastro 1 della direttiva, non essendo stato raggiunto in merito alcun accordo ed essendoci bisogno per la sua definitzione, ancora degli studi in corso.

Le norme riguardano dunque il Pilastro 2 (governance) e il 3 (reporting).