Helvetia: l’assemblea approva il bilancio 2012 e conferma presidente e amministratori

In occasione della 17a assemblea generale ordinaria di Helvetia Holding SA è stato comunicato alle azioniste e agli azionisti l’ottimo risultato d’esercizio 2012. L’assemblea generale ha approvato tutte le richieste avanzate dal Consiglio d’amministrazione. Gli amministratori Christoph Lechner, Herbert J. Scheidt e Erich Walser (Presidente) sono stati confermati per un altro mandato.

Il Gruppo Helvetia ha nuovamente presentato ai 1591 azionisti e azioniste aventi diritto di voto (rappresentanti il 65.54 percento del capitale azionario) un ottimo risultato d’esercizio. Nel 2012 il Gruppo Helvetia ha incrementato gli utili del 18.0 percento a CHF 342.2 mln. Il volume d’affari di CHF 6978.5 mln. è rimasto sostanzialmente invariato al livello dell’esercizio precedente. Oltre al mercato nazionale svizzero, forte come di consueto, soprattutto i mercati esteri hanno presentato risultati significativamente migliori. L’assemblea generale ha preso atto, e approvato, la relazione annuale, il conto annuale e il conto consolidato 2012.

 Tenendo conto della forza finanziaria e del soddisfacente andamento economico, l’assemblea generale ha autorizzato un incremento del dividendo del 6.25 per cento, pari a CHF 17.00 per azione. L’Helvetia destina i restanti versamenti in conto capitale pari a CHF 122.1 mln. (CHF 14.00 per azione), la cui distribuzione a privati in Svizzera è esente da imposta, interamente al versamento di dividendi. L’interessante politica dei dividendi proseguirà con una quota di distribuzione del 44 percento.

Conformemente ai criteri di turnazione, Christoph Lechner, Herbert J. Scheidt e Erich Walser, Presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Helvetia dal 2003, si sono presentati per un nuovo mandato nel Consiglio d’amministrazione. L’assemblea generale ha confermato tutti e tre gli amministratori a grande maggioranza.