Generali Deutschland: utile netto in crescita del 20% a 504 mln

Generali Deutschland ha registrato nel 2012 un utile netto di 504 milioni, in crescita del 20%.

Oltre al positivo andamento industriale il risultato ha risentito di un favorevole impatto dalla tassazione e da plusvalenze su cessioni.

La raccolta premi è in crescita del 7,8% nei rami danni a 3,27 miliardi e dell’8,2% nel vita a 11,7 miliardi.

In termini Ape la nuova produzione ha registrato una crescita del 6,7% a 1,13 miliardi. Il segmento salute ha registrato un calo (‘atteso’) della raccolta del 2,7% a 2,24 miliardi. Il combined ratio è migliorato al 93,4% dal 95,4% Il margine finanziario netto e’ salito del 15,7% a 3,7 miliardi. All’assemblea degli azionisti verrà proposto un aumento del dividendo del 7,2% a 5,20 euro per azione. La cedola – precisa la nota – e’ in aumento per il terzo anno consecutivo. Per il 2013 il gruppo Generali Deutschland, in assenza di risarcimenti straordinari o peggioramento dei mercati, prevede un utile netto ‘superiore a 430 milioni di euro’ e si aspetta ‘un’ulteriore crescita dei profitti negli anni successivi’. L’utile 2012, al netto delle voci straordinarie – precisa la società  – ammonta a 410 milioni, ‘quindi all’interno della gamma delle previsioni’.