Risparmio gestito al vertice con Azimut e Banca Generali

Torna un po’ di interesse sul bancario assicurativo. In testa alla classifica di settore si piazzano due dei campioni italiani del risparmio gestito, Azimut e Banca Generali, rispettivamente a quota 75 e 70, seguiti dalle azioni di risparmio delle due big Unicredit e Intesa SanPaolo a 70 punti insieme al Banco Popolare. Il gruppo di asset management guidato da Pietro Giuliani ha chiuso il 2011 con ricavi e profitti in calo, a causa delle minori commissioni variabili di gestione, ma in cassa ci sono ancora quasi 100 milioni di liquidità netta; e negli ultimi tre anni le masse in gestione hanno registrato una crescita cumulata del 34 per cento. E pari a 23,3 miliardi sono state le masse di Banca Generali (-1,4%), che evidenzia utili solo in leggero calo (-4% a 73 milioni) su un margine di intermediazione che si è attestato a 247 milioni (-2,8%).