Quesito su novazione contrattuale in ambito ARD

È stato stipulato in data 28/12/2005 con un cliente un contratto RCA con incluse garanzie ARD tra cui una minikasko ad una tasso promozionale. Tale polizza è stata rinnovata tacitamente di anno in anno e in caso di sostituzione autovettura alle stesse condizioni contrattuali. In data odierna il cliente cambia autovettura, ma la compagnia non permette di applicare il solito tasso per la garanzia minikasko in quanto non più in vigore (quello applicato attualmente è più del doppio). A mio parere la compagnia ha l’obbligo di applicare la vecchia tassazione per lo meno sino alla scadenza contrattuale fissata al 09/1/2012.

 
Logo di Assinews Risponde

La sostituzione della polizza per cambio veicolo è considerata a tutta gli effetti una “novazione contrattuale”, vale a dire che variando il rischio assicurato e trattandosi di garanzie diverse dalla RCA, non è necessario attendere la scadenza del contratto per applicare l’eventuale nuova tariffa da parte della compagnia. Inoltre, sempre considerato che non si tratta della garanzia RCA e trattandosi sempre di un nuovo rischio, la compagnia ha anche la possibilità di non prestare del tutto tale garanzia.