Portabilità più agile

di Carlo Giuro

Regole più semplici e tempi più veloci per la portabilità dei fondi pensione. È stato infatti aggiornato l’allegato I alle Linee guida di autoregolamentazione (siglate nel 2008 da Ministero del Lavoro, Covip, Mefop, Abi, Ania, Assogestioni, Assofondipensione e Assoprevidenza) che contiene le informazioni minime da trasmettere in occasione dei trasferimenti. Le norme entreranno in vigore il 1° giugno 2011. A partire da tale data pertanto, i fondi pensione aderenti alle linee guida (al momento 59, l’elenco completo è pubblicato sul sito del Mefop, www.mefop.it) provvederanno a trasferire le informazioni necessarie per perfezionare le operazioni di trasferimento delle posizioni individuali utilizzando esclusivamente lo schema previsto dal nuovo allegato, indipendentemente dalla data in cui è stata avanzata la richiesta di trasferimento.

Le forme pensionistiche che adotteranno le best pratices sottoscritte dalle associazioni di categoria sono chiamate ad evidenziare il rispetto di queste norme pubblicando sul proprio sito Internet una sorta di bollino di trasferibilità. (riproduzione riservata)