La revisione della direttiva sull’intermediazione preoccupa i professionisti dell’automobile

I venditori che operano presso i concessionari, che commercializzato contratti di assicurazione a complemento della vendita di automobili, sono preoccupati dalla revisione della direttiva sull’intermediazione assicurativa.

A tutti gli effetti infatti essi sono degli intermediari assicurativi, pari ai broker e agli agenti, e devono essere immatricolati nei rispettivi registri di ogni paese e sottostare a tutte le regole previste.

Ma secondo le lobby del settore in Europa le norme sarebbero troppo restrittive e peserebbero su un settore già economicamente indebolito (e quale non lo è?).

La lobby francese, il CNPA ha richiesto che siano tenuti in considerazione alleggerimenti per la professione.