La BP fa causa alle società partner per il disastro della Deepwater Horizon

La British Petrolium ha citato in giudizio le società con cui aveva instaurato una partnership per recuperare i costi del disastro della Deepwater Horizon, la piattaforma petrolifera esplosa nell’aprile dello scorso anno al largo delle coste del Golfo del Messico.

La settimana scorsa la BP ha intentato causa a Transocean, Halliburton e Cameron International presso la corte distrettuale di New Orleans con l’intento di recuperare i costi legati all’incidente, ammontanti a circa 42 mld di dollari (28,7 mld di euro), secondo le stime.