Aon Benfield lancia modello di analisi dei rischi sismici per Cipro

Aon Befield ha lanciato un modello di simulazione dei terremoti a Cipro, in risposta alla crescente domanda degli assicuratori di comprendere meglio i rischi sismici della regione.

I terremoti nell’isola sono infatti molto frequenti, in quanto essa è situata in prossimità della faglia fra la placca anatolica e quella africana.

Da tempo, le compagnie assicurative locali hanno fatto pressioni affinché fosse sviluppato un modello di studio dei fenomeni sismici nella zona e poter valutare così la propria esposizione ai rischi. In risposta alla richiesta, il team di Impact Forecasting del broker internazionale ha lavorato alla realizzazione di un modello analitico assieme al Professor Carydis della Università Tecnica Nazionale di Atene e i suoi ingegneri civili e strutturali e sismologhi.

Il modello fornisce agli assicuratori stime quantitative di perdite anche quando i dati di esposizione inseriti in input sono di tipo grossolano (aggregati o seguono la distinzione in zone CRESTA – Catastrophe Risk Evaluation and Standardizing Target Accumulations) o quando le informazioni sugli edifici della zona interessata sono incomplete.

Alexander Turner, ceo della divisione greca di Aon Benfield, ha detto: “Gli assicuratori ciprioti stanno ricorrendo sempre più spesso a modelli di questo tipo per decidere quante risorse allocare alla riassicurazione”.