Solo i tecnici abilitati sono tenuti a stipulare la polizza

Geom. A.B.
ASSEVERAZIONE E POLIZZA ASSICURATIVA

Quesito

Nell’ambito della disciplina del Superbonus 110, l’assicurazione professionale obbligatoria è richiesta per chi redige le asseverazioni. Qualora a redigere le asseverazioni sia un professionista dedicato, la detta assicurazione è comunque obbligatoria anche per i professionisti che curano le prestazioni correlate, come ad esempio la direzione lavori edili, la redazione dei computi metrici estimativi, gli stati d’avanzamenti lavori, la gestione del portale bancario di caricamento dati 110%, gli invii delle pratiche 110% ai siti Enea e A.E.?

Risposta

La circ. min. 24/E del 2020, ha chiarito che ai fini del rilascio delle attestazioni ed asseverazioni, solo i tecnici abilitati sono tenuti alla stipula di una polizza di assicurazione della responsabilità civile, di cui al co. 14, dell’art. 119, dl Rilancio, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, al fine di garantire ai propri clienti e al bilancio dello Stato il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata.

Detta disposizione, specifica ancora la circolare richiamata, non riguarda l’attività di assistenza fiscale e l’apposizione del visto di conformità per la cessione del credito o per lo sconto in fattura, tenuto conto che i soggetti che appongono il visto di conformità (CAF e professionisti abilitati) sono tenuti a stipulare una polizza di assicurazione della responsabilità civile ai sensi degli articoli 6 e 22 del decreto n. 164 del 1999.

Fonte: