SHAM lancia la 5° edizione del concorso Risk Management

Sham, Risk Manager e partner di operatori sanitari e socio-sanitari, lanciano in collaborazione con Federsanità e ARIS, la 5a edizione del suo concorso annuale di Risk Management, il cui scopo è valorizzare e finanziare progetti innovativi a favore della prevenzione dei rischi.

Oltre alla tradizionale assegnazione dei premi a livello Paese secondo le tradizionali tre categorie di appartenenza dell’ospedale (pubblico, privato senza scopo di lucro e privato), il concorso premierà per la prima volta un progetto europeo già realizzato, di particolare efficacia nell’ambito della riduzione dei rischi. Si tratta di un Premio internazionale per il quale si sfideranno tutte le strutture dei 4 paesi in cui Sham è presente (Francia, Spagna, Italia e Germania).

Aperto a tutte le strutture, associate o meno a Sham, e nei 4 paesi in cui il Gruppo è presente, il concorso offre l’opportunità di presentare un progetto per migliorare la gestione e la prevenzione dei rischi.

A differenza delle scorse edizioni, quest’anno il concorso prevede 2 premiazioni:

1 / Tre premi in Italia per i progetti futuri di riduzione del rischio (quindi non ancora realizzati)

Le strutture che parteciperanno al Concorso Risk Management avranno la possibilità di candidarsi, secondo la propria categoria di appartenenza (Pubblico, Privato, Privato senza scopo di lucro) con progetti di tre differenti tipologie, che riflettono i principali driver di messa in sicurezza del percorso di cura, sui quali Sham opera quotidianamente: rischio medico, rischio informatico e qualità della vita degli operatori sanitari.

– Tipologia “Riduzione del rischio sanitario”, per premiare progetti innovativi a favore del miglioramento delle procedure e delle pratiche mediche;

– Tipologia “Riduzione del rischio cyber”, per premiare le azioni di prevenzione e sensibilizzazione dei professionisti, le soluzioni organizzative e tecniche per fronteggiare il rischio informatico.

– Tipologia “Prendersi cura di chi si prende cura di noi”, per premiare progetti volti a migliorare la qualità della vita nei luoghi di lavoro;

2 / Un premio europeo unico per un progetto “best practice” già realizzato

Per la prima volta Sham assegnerà un premio europeo a un progetto già realizzato in una struttura francese, italiana, spagnola o tedesca nell’intento di sviluppare la condivisione di buone pratiche tra gli operatori sanitari europei. Con l’introduzione di questa nuova componente europea nel concorso, Sham intende sostenere e promuovere ampiamente una struttura esemplare e il suo progetto, particolarmente innovativo ed efficiente, in materia di prevenzione dei rischi.

Il concorso, che premia 3 vincitori per ciascun paese (1 vincitore per categoria) e 1 vincitore per l’Europa (tutti i paesi e tutte le categorie insieme) con premi che ammontano fino a 5.000 euro, si svolgerà da marzo a ottobre 2021.