Il Rendez-Vous di Monte Carlo cancellato per il secondo anno consecutivo

Il celebre Rendez-Vous de Septembre – che riunisce da 63 anni i principali protagonisti del mercato assicurativo e riassicurativo internazionale, oltre a un gran numero di esperti tra legali, consulenti bancari e giornalisti specializzati – è stato cancellato per il secondo anno consecutivo, nel timore che la pandemia non sia sufficientemente alle nostre spalle per il prossimo settembre.

Mentre alcuni altri paesi stanno ben reagendo alla pandemia, grazie a lockdown e al rapido lancio delle vaccinazioni, non è la stessa cosa ovunque e quindi cancellare di nuovo l’evento sembra una decisione prudente da parte degli organizzatori.

Il ritorno alla normalità dopo la pandemia “sarà graduale”, ha detto l’associazione RVS organizzatrice, e mentre le restrizioni sono state eliminate sul movimento ecc, hanno notato che al momento attuale non è possibile prevedere i tempi esatti di questa “normalizzazione”.

“Di fronte alle grandi incertezze sulla situazione sanitaria e alle varie restrizioni in termini di movimento e di assemblea a settembre, tutti i membri dell’Associazione RVS hanno deciso di annullare la conferenza del 2021”, hanno spiegato.

Il comitato organizzatore ha detto che terrà conferenze e tavole rotonde sul settore assicurativo e riassicurativo nel periodo in cui si sarebbe tenuta la RVS del 2021.

Gli organizzatori puntano ora con speranza al prossimo RVS, si terrà dal 10 al 14 settembre 2022, a Monaco.

Claude Tendil, presidente RVS, ha dichiarato: “Il principio guida di questa decisione è stato soprattutto la sicurezza delle donne e degli uomini invitati a partecipare ai RVS. Gli incontri professionali e la qualità delle discussioni che si svolgono a Monte Carlo sono insostituibili; abbiamo fiducia nel 2022”.

Rendez-Vous