Entro il 2025, l’8% dei premi mondiali sarà generato dalle Insurtech

Entro il 2025, l’8% dei premi globali sarà generato da Insurtech e il suo fatturato supererà i 556 miliardi di dollari, con una crescita del 123%. L’AI sarà la forza trainante del boom del business. Questo secondo un recente studio pubblicato da Juniper Research.

La società di consulenza ritiene che gli assicuratori tradizionali in Auto, Vita, Casa e Salute rischiano di perdere appeal se non utilizzano i vantaggi dell’AI e crede che la fedeltà dei clienti sia in declino e che il cambiamento nel settore assicurativo sarà radicale nei prossimi 5 anni. Per questo motivo i grandi assicuratori dovrebbero collaborare con le Insurtech per migliorare le interazioni con i clienti creando modelli guidati dai dati.

L’assicurazione sanitaria sottoscritta attraverso piattaforme Insurtech dovrebbe conoscere la crescita più rapida e potrebbe raggiungere il 1.000% nei prossimi 5 anni, superando i 95.000 milioni di premi. Lo studio raccomanda che gli assicuratori sanitari ridisegnino la loro esperienza utente al fine di attirare i clienti e fidelizzarli.

Compagnie come Ping An, Axa, Munich Re, Humana e Allianz stanno già investendo milioni di dollari per sfruttare Insurtech per i loro modelli di business e trasformarli digitalmente.

Insurtech