Violazione di normativa antinfortunistica e modello organizzativo

Nella responsabilità degli enti derivante da reati colposi di evento in violazione della normativa antinfortunistica, compete al giudice di merito investito da specifica deduzione, accertare preliminarmente:

  • l’esistenza di un modello organizzativo e di gestione del D.Lgs. n. 231 del 2001, ex art. 6;
  • nel caso in cui il modello esista, che lo stesso sia conforme alle norme;
  • infine, che esso sia stato efficacemente attuato nell’ottica prevenzionale, prima della commissione del fatto.

Cassazione penale sez. IV, sentenza del 24/09/2019 n. 43656

normativa antinfortunistica