Sanità e previdenza la coperta corta del welfare (e non solo per l’Italia)

di Massimo Giannini

«Siamo un grande Paese moderno, abbiamo un eccellente sistema sanitario che sta operando con efficacia e con la generosa abnegazione del suo personale…». Ascoltando le parole del messaggio alla nazione del presidente della Repubblica, insieme all’imperitura gratitudine per i nostri “medici in prima linea”, non si può non pensare al passato, al presente e al futuro del nostro Welfare. L’attacco del virus non riguarda solo noi, ma l’Europa e il mondo intero. Ma gli effetti sono diversi da un Paese all’altro, per la diversa allocazione delle risorse pubbliche tra i diversi capitoli della spesa sociale. Qualche messaggio in bottiglia, gettato in un mare in cui si naviga poco.
Fonte:aflogo_mini