RCO: infortuni subiti da titolai, soci e familiari coadiuvanti

IL VOSTRO QUESITO

Nella garanzia RCO tra le condizioni aggiuntive vi è anche la seguente: la copertura assicurativa comprende altresì gli infortuni subiti da titolari, soci e familiari coadiuvanti limitatamente alle somme richieste dall’I.N.A.I.L. mediante azione di rivalsa…
Il quesito fa riferimento al seguente esempio:
Un falegname, titolare di ditta individuale, nel corso dello svolgimento della sua attività lavorativa, subisce un infortunio cagionato da un macchinario non revisionato e difettoso. In questo caso l’INAIL, ente che “copre” per l’infortunio sul luogo di lavoro, può esperire azione di rivalsa nei confronti del falegname stesso?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati