L’IVASS sulle polizze anti-catastrofi nel panorama assicurativo italiano

GIURISPRUDENZA

Autore: Laura Opilio, Nicolò d’Elia e Irene V. Bombelli
ASSINEWS 317 – marzo 2020

 Nel mese di luglio 2019 è stato pubblicato dall’IVASS il Quaderno n. 13, in cui viene svolta una dettagliata analisi dei rischi derivanti da calamità naturali sul territorio italiano e delle possibili soluzioni assicurative, analizzando le opzioni presenti e le soluzioni auspicabili per il futuro.

1) Valutazione e fonti principali di rischio in Italia
Come emerge dalle statistiche, la frequenza e la portata di eventi meteorologici estremi sono innegabilmente aumentate (complice anche il cambiamento climatico), con conseguente aumento negli ultimi decenni dei risarcimenti legati ad eventi atmosferici. In particolare, l’Italia in questo scenario corre un rischio più elevato, essendo già di per sé un paese fortemente esposto al problema sismico ed alluvionale, molto più di altri paesi Europei. Tuttavia, pare che il nostro panorama assicurativo non rifletta tale situazione.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati