Aon: accordo raggiunto per l’acquisto di Willis Towers Watson

Aon e Willis Towers Watson hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Willis per circa 30 milioni di dollari pagabili in azioni.
Il valore netto implicito combinato dei due gruppi è di 80 miliardi di dollari. Di conseguenza, “Gli azionisti di Willis Towers Watson riceveranno 1,08 azioni Aon per ogni azione Willis Towers Watson, che rappresentano un premio del 16,2% sul prezzo di chiusura delle azioni Willis Towers Watson di venerdì 6 marzo 2020”, ha dichiarato Aon in un comunicato stampa.
Al completamento dell’aggregazione, gli attuali azionisti di Aon possiedono circa il 63% e gli attuali azionisti di Willis Towers Watson possederanno circa il 37% delle società incorporate su base completamente diluita.
La nuova struttura manterrà il nome Aon e manterrà la sede legale di Aon a Londra, Regno Unito. John Haley, attuale Presidente e Amministratore Delegato di Willis Towers Watson, assumerà il ruolo di Presidente Esecutivo della nuova struttura. Greg Case continuerà a ricoprire la carica di CEO di Aon.

“La combinazione di Willis Towers Watson e Aon è un naturale passo avanti nel nostro percorso per servire meglio i nostri clienti nelle nostre aree di business”, ha dichiarato John Haley, CEO di Willis Towers Watson. Questa combinazione creerà una società più innovativa in grado di fornire risultati migliori per tutti gli stakeholder, compresi clienti, colleghi, partner e investitori”, ha concluso.

Aon