Polizze amministrate a libro matricola – assegnazione classe di merito

IL VOSTRO QUESITO

La nostra compagnia, in merito alle polizze amministrate a libro matricola, non ammette le sostituzioni di veicoli.
Nel caso in cui un mezzo venga venduto, il veicolo viene escluso dal contratto; successivamente, se il proprietario contraente del contratto richiedesse l’inclusione di un mezzo di proprietà, a quest’ultimo, ci viene detto, andrebbe assegnata la classe d’ingresso C.U. 14, almeno fino alla scadenza annua del contratto.
Tale assegnazione viene applicata anche nel caso che il mezzo precedentemente alienato avesse regolarmente conseguito una classe C.U. migliore rispetto alla C.U. 14.
A nostro avviso, tale indicazione contraddice la disciplina attualmente in vigore (Regolamento n. 9 del 9 Maggio 2015, Art. 8): in particolare, anche se non ammessa la sostituzione, riteniamo sia corretto attribuire al mezzo incluso la classe di merito C.U. del veicolo precedentemente alienato, se migliorativa.

L’ESPERTO RISPONDE

Questo contenuto è solo per utenti registrati.
Hai dimenticato la Password?
Registrati