Marsh si muove per chiudere l’acquisto di JLT

Marsh & McLennan Cos Inc. è impegnata a mettere a posto tutte le tessere del puzzle pur di chiudere presto l’acquisizione della rivale britannica Jardine Lloyd Thompson Group Plc.

Così, pur di ottenere il via libera dalla Commissione europea per completare l’operazione, le due società hanno deciso di cedere la unit aerospaziale di Jlt in modo da ottenere il via libera dalla Commissione europea per completare l’operazione. Sarà Arthur J Gallagher & Co. ad acquisire la unit di Jlt per una spesa di circa 251,5 milioni di dollari, andando così ad allentare la presa dell’authority sulla concorrenza sulla operazione tra le due big. Marsh ha firmato l’accordo per rilevare il broker britannico del settembre scorso, sulla base di un corrispettivo di 5,7 miliardi di dollari, con l’intento di espandere ulteriormente la propria presenza a livello locale, prestando maggiore attenzione ad alcune nicchie di mercato in rapida crescita.

La unit aerospace di Jlt impiega circa 260 persone e offre coperture assicurative per compagnie aeree, elicotteri, jet aziendali, produttori aerospaziali, aeroporti, fornitori di servizi aerospaziali, satelliti, droni e anche veicoli aerei senza equipaggio. Marsh conta di perfezionare l’acquisizione di Jlt entro la fine del primo semestre dell’anno, una volta ottenuto il via libera da parte della Commissione europea.