Cattolica lancia app: identikit digitale e pagamenti smart

Cattolica Assicurazioni ha lanciato la prima applicazione mobile che offre ai clienti una piattaforma di servizi digitali integrata con le agenzia e con la compagnia.

Rispetto agli strumenti mobile attualmente disponibili sul mercato assicurativo, spiega una nota, l’app si differenzia per una navigazione personalizzata sulla base delle caratteristiche dei clienti. Questi ultimi, al primo accesso, hanno infatti la possibilità di costruire il proprio identikit digitale fornendo informazioni su lavoro e famiglia, abitudini di vita e interessi personali: i dati raccolti serviranno a proporre un’offerta customizzata.

Il servizio permette inoltre di rinnovare, pagando con carta di credito, qualsiasi polizza Danni Auto e Non Auto, e facilitare la collaborazione con l’agenzia di riferimento su temi come quotazioni, proposte, richieste di supporto e via dicendo.

Il lancio dell’app si inquadra tra i target che la compagnia veronese guidata da Alberto Minali si è proposta di raggiungere nell’arco del Piano al 2020, tra i quali spicca il presidio del mondo digital come leva per mantenere alta la competitività nel settore.

Disponibile gratuitamente su Apple Store e Google Play, l’app mette inoltre a disposizione dei clienti una serie di vantaggi legati alle molteplici funzionalità del dispositivo: grazie a un motore di intelligenza artificiale, è in grado di analizzare i bisogni assicurativi di ciascun utente, che potrà registrarsi e gestire la propria identità digitale per compiere, in ogni momento della giornata, attività ‘self-service’.

Una volta iscritto, il cliente avrà accesso alle informazioni relative alle proprie polizze e potrà denunciare un sinistro per polizze Auto e Rami Elementari, monitorando lo stato di gestione della pratica con possibilità di upload di documenti; avrà inoltre accesso immediato a tutti i servizi di assistenza previsti dalle polizze e la possibilità di rinnovarle tramite pagamento elettronico e processi completamente digitali.