Allianz rifà i conti ai sindaci Unicredit

In vista dell’assemblea dell’11 aprile di Unicredit, Allianz, socio con lo 0,997%, da decennni nel capitale della banca, bussa alla porta. Presenta una lista di candidati alla carica di sindaco effettivo c sindaco supplente e propone di rivedere i compensi. Fra l’altro il gruppo tedesco, attraverso la controllata Pimco, è stato l’unico acquirente di un bond della banca da 3 miliardi di dollari, emesso a novembre con cedola del 7,83%. Il presidente del collegio sindacale, Pierpaolo Singer, a fine anno percepiva 140mila euro fissi l’anno, più 27.200 euro in gettoni di presenza per un totale di 167.200 euro. Aggiungendo 7.690 euro di beni non monetari si arriva a un totale di 174.890 euro.


Fonte: logo_mf