Un fuoco di paglia

IL FATTO

Autore: Clemente Fargion
ASSINEWS 295 – marzo 2018


Si sta diffondendo la notizia che l’uso della paglia nelle costruzioni edili seppure recente, non solo stia prendendo piede, ma rappresenti il futuro di questo settore. Internet offre una vasta scelta di argomenti in materia, compresa la pretesa prova di esposizione alla fiamma che, stando alle notizie divulgate in rete, darebbe come risultato un equivalente ad un REI 90 (ammesso che qualcuno non lo sappia, è il codice che identifica una parete o una porta capace di resistere all’incendio per 90 minuti). Niente male, soprattutto se si considera che è consigliata, per tali costruzioni, la struttura portante in legno, per un risultato ecosostenibile.

Il messaggio che ho captato dal mercato è che si cercano Compagnie disposte ad accettare di assicurare contro l’incendio queste eccentriche costruzioni.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati