Aldo Minucci alla presidenza del MIB Trieste School of Management

MIB Trieste School of Management, la scuola internazionale di formazione manageriale che ha la sua sede principale nel Palazzo Ferdinandeo, ha eletto nel corso dell’Assemblea dei Soci il suo nuovo Presidente: Aldo Minucci, da anni colonna portante del management del Gruppo Generali, oggi membro del Board della Fondazione Assicurazioni Generali, sarà alla guida della business school di Trieste fino al 2021.

La nomina del nuovo CDA cade in un anno di particolare importanza per la Scuola di Trieste, che festeggia nel 2018 il suo trentesimo anniversario dalla fondazione.

Nella sua lunga carriera ai vertici del settore assicurativo e non solo, Minucci è stato Presidente di ANIA, Presidente di Telecom, Presidente di Telco, consigliere di amministrazione di Banca Generali, Acegas-Aps, Gemina, Fata Assicurazioni, Aeroporti di Roma, BNL, INA Assitalia e Telecom Italia.

Minucci ha dedicato tutta la sua carriera manageriale al Gruppo Generali, in cui è entrato nel 1972. Nel Gruppo del Leone è stato Direttore Centrale, Vice Direttore Generale e Presidente di Genertel.

Sono onorato di essere stato nominato Presidente di una realtà di eccellenza come il MIB, con cui il Gruppo Generali ha da lungo tempo una radicata e proficua collaborazione”, ha dichiarato Minucci. “La formazione manageriale e l’investimento sulle persone sono fondamentali per il successo e la crescita delle aziende e lo sviluppo economico del paese. Anche attraverso questo importante incarico, le Generali vogliono sottolineare l’importanza e il ruolo chiave che, insieme alla Academy di Gruppo, può rivestire MIB Trieste School of Management nella qualificazione delle proprie risorse umane e quindi nelle strategie di sviluppo dell’azienda.”

Per il direttore scientifico di MIB Vladimir Nanut, il Presidente Minucci, grazie all’elevato profilo professionale e alla sua lunga esperienza manageriale in posizioni apicali, garantirà una continuità nel cammino di crescita internazionale che la Scuola ha intrapreso sotto la guida di Enrico Tomaso Cucchiani e di Philippe Donnet.

È un dato di fatto ormai – sottolinea Nanut – che la nostra Scuola è diventata un punto di riferimento in Europa per la formazione nei settori assicurazione, finanza e risk management. Questa nomina rafforza ulteriormente questo nostro ruolo, anche se, come la composizione del nuovo CdA evidenzia, la Scuola mantiene saldi i rapporti anche con il mondo industriale e produttivo; negli ultimi 3 anni proprio in questo settore sono nati e si sono sviluppati alcuni dei nostri progetti più importanti e innovativi.”

Nel corso della prima riunione del nuovo Consiglio di Amministrazione, sarà proposto Giacomo Campora (CEO di Allianz Spa) per la carica di Vicepresidente.

Nel nuovo CdA, accanto a Minucci e Campora, siederanno i riconfermati Diego Bravar (Vicepresidente Confindustria FVG), Michela Del Piero (Presidente Banca di Cividale) e Claudio Sambri, e le new entry Camilla Benedetti (Vicepresidente Gruppo Danieli), Luca Bonasea (Member Executive Committee BNL – BNP Paribas), Stefano Venier (CEO Gruppo HERA) e Sergio Paoletti (Presidente Area Science Park).